I Giunchi - Circolo culturale, Centro Reiki


Il logo

hamsa11.jpg

La figura a sinistra è il logo che ho creato come Soul Helper e merita un chiarimento per i significati che racchiude e che vogliono cogliere lo spirito con cui opero come aiutante dell’Anima.

La prima cosa che appare è l’Hamsa, altrove chiamata Mano di Fatima o di Miriam a seconda delle religioni che l’hanno adottata.

E’ un potente simbolo di protezione sia per gli ebrei, sia per i musulmani, sia per i cristiani d’Oriente.

E’ la mano del Creatore sempre su di noi, e poiché Dio è un Padre buono, la mano non ci colpirà, ma fermerà quanti agiscono contro di noi.

Mentre su indice e anulare si inerpica una pianta fiorita stilizzata. Come segno di crescita, sul medio appare l’Occhio benevolo di Dio, quell’Ayn Tovà (occhio buono) che non ci perde mai di vista, pronto a provvedere per il nostro bene.

Più sotto, uno degli strumenti che prediligo per dare aiuto, sintetizzato nell’ideogramma di Reiki, Amore e strumento di Amore.

Il risultato è il Tao sottostante, ovvero il massimo equilibrio nel mondo, visto nel paesaggio inserito in esso.

Infine, pollice e mignolo divengono qui due colombe stilizzate, come simbolo della pace.

Il colore predominante è il verde, simbolo di speranza.

Tutto, naturalmente,

בס"ד
che in aramaico, scritto per esteso e traslitterato, è
b'siyata de'Shemaya
che significa letteralmente "con l'aiuto del Cielo"

Ayn Tovà